Michela

 

 

Perle di giada nei tuoi sogni

Pelle cosce e cuore di diamante

Il sesso dell'acciaio pi¨ temprato

Non pu˛ scalfirne la purezza

 

Amore quel che posso dire

╚ che ti amo in trasparenza

 

Tu mi chiedi se conosco la magia

Che sciolga l'incantesimo

Della bara di cristallo

Come se bastasse il cuore della labbra

A fare zampillare acqua da una gemma

 

Perle di giada nei tuoi occhi

Il sospiro Ŕ nella sfera

╚ un paesaggio di neve il tuo destino

 

Amore quel che posso dire

╚ che amo la tua limpida prigione

 

Un'anomala malia ti incastona

Per averti tutta intera

Ecco ora ricordo le parole:

 

Miele di Murano

                    Zucchero e liquore

                                     Sciogli il melograno

                                                      E portalo al mio cuore

 

 

 

 

Copyright 2004 ę Sergio Martella